La Nuova Terra vi attende per vivere la vita nella felicità e nell’amore.

Carbonia 22.01.2021  –  ore 17.10

La Nuova Terra vi attende
per vivere la vita nella felicità e nell’amore.

Amati figli, oh voi che Mi cercate nel vostro cuore, ecco che Io vengo a benedirvi.

Ascoltate la Parola di Dio, rispettate le sue Leggi, chiedetegli perdono per i vostri peccati e seguitelo come Egli vi chiede.

Mando a voi la mia Parola, attraverso il mio profeta, ella vi dice quello che Io le detto per voi. Presto Mi manifesterò al mondo, nella mia Misericordia verrò a giudicare il mio popolo.

…Continua a leggere il messaggio “La Nuova Terra vi attende per vivere la vita nella felicità e nell’amore.”

Preparatevi all’Avvertimento.

Carbonia 16.01.2021  –  ore 20.51

Preparatevi all’Avvertimento.

Benedetto è colui che fa la volontà di Dio. Mettete in voi la mia Parola e usatemi misericordia.

Il tuono è già per essere avvertito, tutto sta per essere visto dall’uomo, i suoi occhi vedranno e le sue orecchie udranno, e sarà pianto e stridore di denti per molti.
Ho chiesto carità e amore, ho chiesto la vera conversione del cuore, ho chiamato a Me i miei figli ma invano ho atteso il loro ritorno, sono ormai preda del mondo, vivono il mondo e si cibano del mondo.

Amati figli, oh voi che venite ancora qui ad onorarmi in questa chiamata speciale, a voi sarà dato di vedere il mio Volto per sempre, a voi sarà dato il dono dello Spirito Santo.

…Continua a leggere il messaggio “Preparatevi all’Avvertimento.”

ROSARIO A DIO PADRE

(Ad ogni Padre nostro che verrà recitato, decine di anime si salveranno dalla dannazione eterna e decine di anime verranno liberate dalle pene del purgatorio. Le famiglie nelle quali tale Rosario verrà recitato riceveranno grazie particolarissime, che verranno anche tramandate di generazione in generazione. Tutti coloro che lo reciteranno con fede riceveranno grandi miracoli, tali e talmente grandi quali non se ne sono mai visti nella storia della Chiesa.)

+ Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre.

Credo

Nel primo mistero si contempla il trionfo del Padre nel giardino dell’Eden quando, dopo il peccato di Adamo ed Eva, promette la venuta del Salvatore.

“Il Signore Dio disse al serpente: poiché tu hai fatto questo, sii tu maledetto più di tutto il bestiame e più di tutte le bestie selvatiche, sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai per tutti i giorni della tua vita. Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno”. (Gn 3,14-15)

Ave Maria, 10 Padre nostro, Gloria al Padre

Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono.

Angelo di Dio

Nel secondo mistero si contempla il trionfo del Padre al momento del “Fiat” di Maria durante l’Annunciazione.

L’Angelo disse a Maria: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e chiamato Figlio dell’Altissimo; Il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine.” Allora Maria disse:” Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto”. (Lc 1,30-38 )

Ave Maria, 10 Padre nostro, Gloria al Padre

Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono.

Angelo di Dio

Nel terzo mistero si contempla il trionfo del Padre nell’orto del Getsemani quando dona tutta la sua potenza al Figlio.

Gesù pregava: “Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà”. Gli apparve allora un angelo dal cielo a confortarlo.

In preda all’angoscia, pregava più intensamente e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadevano a terra. (Lc 22,42-44)

Gesù si fece innanzi e disse loro: “ Chi cercate?” Gli risposero: “Gesù il Nazareno”. Disse loro Gesù: “Sono Io!”. Appena disse “Sono Io!” indietreggiarono e caddero a terra. (Gv 18,4-6)

Ave Maria, 10 Padre nostro, Gloria al Padre

Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono.

Angelo di Dio

Nel quarto mistero si contempla il trionfo del Padre al momento del giudizio particolare.

Quando era ancora lontano, il padre lo vide e commosso gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò. Disse poi ai servi: “Presto, portate qui il vestito più bello e rivestitelo, mettetegli l’anello al dito e i calzari ai piedi e facciamo festa, perché questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato.” ( Lc 15,20-24)

Ave Maria, 10 Padre nostro, Gloria al Padre

Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono.

Angelo di Dio

Nel quinto mistero si contempla il trionfo del Padre al momento del giudizio universale.

Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c’era più. Vidi anche la città santa, la nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. Udii allora una voce potente che usciva dal trono: Ecco la dimora di Dio con gli uomini! Egli dimorerà tra di loro ed essi saranno suo popolo ed egli sarà il “Dio con loro”: E tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, né lutto, né lamento, né affanno, perché le cose di prima sono passate. (Ap 21,1-4)

Ave Maria, 10 Padre nostro, Gloria al Padre

Padre mio, Padre buono, a Te mi offro, a Te mi dono.

Angelo di Dio

Salve Regina

LITANIE AL PADRE

Signore, pietà Signore, pietà

Cristo, pietà Cristo pietà

Signore, pietà Signore pietà

Cristo, ascoltaci Cristo ascoltaci

Cristo, esaudiscici Cristo esaudiscici

Padre del cielo, che sei Dio abbi pietà di noi

Figlio, redentore del mondo che sei Dio abbi pietà di noi

Spirito Santo, che sei Dio abbi pietà di noi

Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi

Padre, creatore e sostegno del mondo abbi pietà di noi

Padre, sapienza eterna abbi pietà di noi

Padre, bontà infinita abbi pietà di noi

Padre, provvidenza ineffabile abbi pietà di noi

Padre, sorgente di ogni cosa abbi pietà di noi

Padre, santissimo abbi pietà di noi

Padre, dolcissimo abbi pietà di noi

Padre, d’infinita misericordia abbi pietà di noi

Padre, nostro difensore abbi pietà di noi

Padre, nostra gioia e nostra gloria abbi pietà di noi

Padre, ricco di bontà per tutte le creature abbi pietà di noi

Padre, splendore per la Chiesa abbi pietà di noi

Padre, speranza dei cristiani abbi pietà di noi

Padre, distruzione degli idoli abbi pietà di noi

Padre, saggezza dei capi abbi pietà di noi

Padre, regalità dei sovrani abbi pietà di noi

Padre, consolazione dei popoli abbi pietà di noi

Padre, gioia dei sacerdoti abbi pietà di noi

Padre, guida degli uomini abbi pietà di noi

Padre, dono della vita di famiglia abbi pietà di noi

Padre, aiuto dei miseri abbi pietà di noi

Padre, letizia dei poveri abbi pietà di noi

Padre, guida dei giovani abbi pietà di noi

Padre, amico dei piccoli abbi pietà di noi

Padre, libertà degli schiavi abbi pietà di noi

Padre, luce di coloro che sono nelle tenebre abbi pietà di noi

Padre, ricompensa degli umili abbi pietà di noi

Padre, lume dei giusti abbi pietà di noi

Padre, riposo nelle tribolazioni abbi pietà di noi

Padre, speranza nella desolazione abbi pietà di noi

Padre, rifugio di salvezza per i disperati abbi pietà di noi

Padre, consolazione dei poveri abbi pietà di noi

Padre, salvezza nei pericoli abbi pietà di noi

Padre, pace e protezione dei perseguitati per la giustizia abbi pietà di noi

Padre, consolazione degli afflitti abbi pietà di noi

Padre, provvidenza degli orfani abbi pietà di noi

Padre, forza degli anziani abbi pietà di noi

Padre, sostegno dei moribondi abbi pietà di noi

Padre, che ci disseti nella nostra povertà abbi pietà di noi“

Padre, vita dei morti abbi pietà di noi

Padre, gloria dei santi abbi pietà di noi

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo.

Perdonaci, Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo.

Ascoltaci, Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo.

Abbi pietà di noi.

Preghiamo:

Padre, infinitamente buono e misericordioso, estendi il tuo Regno d’Amore nel cuore di tutti gli uomini, per la tua gioia e la loro felicità; e perché Tu sia conosciuto, amato ed onorato da tutti i tuoi figli, conserva le nostre famiglie unite nella Tua Pace. Te lo chiediamo per Gesù Cristo, Tuo Figlio, nostro Signore, e nostro Dio, che vive e regna con Te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen

Secondo le intenzioni del Santo Padre:

Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre.

MESSAGGI PROFETICI – Papa Benedetto XVI

MESSAGGI PROFETICI                      
Papa Benedetto XVI

16 settembre 2008 e 29 dicembre2010

In merito alle recenti notizie che riguardano il Papa Benedetto, vi segnaliamo di considerare due messaggi pubblicati dieci anni or sono in data 16 settembre 2008
e 29 dicembre 2010.
Replichiamo qui i due messaggi evidenziati.

16 settembre 2008

Presto vedrete il mio Papa scalzato dal Vaticano…

Carbonia 16 settembre 2008  –  Ore 10.32/10.50

Presto vedrete il mio Papa scalzato dal Vaticano e messo in esilio, la sua sarà una fuga!

Il Padre mio è in arrivo, o Chiesa mia!

Gesù con te, o donna, il mio Spirito è su di te.
Gesù trionferà sul male con tutti i suoi figli, coloro che combatteranno al fianco di Maria.

Gesù oggi vi dice: O uomini, Ecco che Io vengo, questo mio Ritorno è ora. Non ci sarà altro tempo, il tempo è giunto alla sua ora: è questo!

Presto vedrete il mio Papa scalzato dal Vaticano e messo in esilio, la sua sarà una fuga!
Il suo clero è nelle mani di Satana, egli non può più gestire nella giusta Dottrina di Dio! Cristo è amore, è carità, non possono essere “concilianti” le cose! Il mio Vaticano si è perduto nelle cose del mondo e non trova più la via che li riporta a Me, “Io” il Cristo Crocifisso per amore!
È il tempo dello “scisma”, il mio clero andrà diviso, una parte seguirà l’antipapa, e il resto sarà unito al Papa.

La Terra brucia; nella disperazione del male soccombe; il nemico infernale è per esordire al Mio posto, il Vaticano avrà un papa nero! Miserum est colui che cadrà nelle sue mani!
Ora è tempo di invocare la mia Misericordia, il mio Ritorno, perché, tanto sarà il male che si scatenerà sulla Terra. La furia del serpente antico sarà sul mondo e il mondo sarà castigato dal suo perfido male.

Le mie Creature cadranno nella sue misere mani e tutto sarà Inferno! Se voi, o figli, non provvederete a convertire i vostri cuori a Gesù Cristo Signore, tutto sarà maledetto perché l’uomo “rifiuta” il suo Dio preferendo le torture del demonio.

Il Padre mio è in arrivo, o Chiesa mia! Tu, che ti sei perduta, ti sei venduta al tuo nemico per un pezzo d’argento. Oh tu, che eri lo splendore dell’Amore! Oh tu, che vivevi l’Amore! Dove sei finita? Non ami più, non provi più né dolore né sentimento, tu sei uguale al dio che ti sei scelta, un dio di orrore e di morte, non vedrai la mia Gloria, il tuo Dio è per essere nuovamente sulla Terra e tutto risplenderà in Sé. Il suo Amore metterà a Regnare sulla Terra e tutti voi che Lo avrete rinnegato preferendo un dio falsario, ebbene, voi sarete con lui, perché anche Io vi rinnegherò.

È giunta l’ora del risveglio dei cuori, il mio Spirito scenderà a rinnovarli e tutti sentiranno la mia Voce e voi sarete perduti! Finalmente il mio Ritorno segnerà l’Era Nuova, una Chiesa nuova, guidata dal suo Re Amore, il suo Dio-Creatore, Colui che giudicherà il mondo e separerà le pecore dai capri.

Ecco che Io vengo! Attenti, o figli! Il mio Ritorno è ora, l’ora è già suonata e le campane sono pronte ad accogliere il loro Dio-Re Amore e far festa con il suono dell’amore! Dio è Amore e la sua Chiesa è Amore! è finito l’impero di Satana, sciogliete le vostre catene e venite a dimorare in Me, il Dio-Vivente, “l’Assoluto!”

EccoMi, o figli, Io vengo! Gesù.

…Continua a leggere il messaggio “MESSAGGI PROFETICI – Papa Benedetto XVI”

È l’ora di “Fatima!”. Preparatevi allo scontro di due comete nel cielo! È il segno del mio ritorno tra voi.

Carbonia 27-05-2020  – ore 16.55

Preparatevi allo scontro di due comete nel cielo!
È il segno del mio ritorno tra voi.
È l’ora di “Fatima!”.

Preparatevi allo scontro di due comete nel cielo! … È il segno del mio ritorno tra voi.

Chiedo con tutto il mio amore il vostro ravvedimento. O uomini, che non credete in Me, convertitevi a Me perché solo in Me è la salvezza.

Oggi andate per il mondo alla ricerca di cose buone ma in verità sappiate che mai più le troverete perché tutto è marcio, il Demonio si è preso tutto, il buono è stato trasformato in male, perciò, se vi amate e amate la vostra vita e quella dei vostri cari tornate in fretta a Colui che tutto può.

Oggi posso richiamarvi ancora alla conversione, poi non ci sarà altro tempo; il mio dire finisce qui. … Ci incontreremo faccia a faccia, Io giudicherò ogni uomo.

…Continua a leggere il messaggio “È l’ora di “Fatima!”. Preparatevi allo scontro di due comete nel cielo! È il segno del mio ritorno tra voi.”

L’altare di Gesù non sarà più lo stesso!

Carbonia 13.05.2020   –  ore 14.00

L’altare di Gesù non sarà più lo stesso!

Maria Santissima:

Maria Santissima vi benedice e vi abbraccia al suo Cuore Immacolato e vi esorta a mettere il vostro piccolo cuore sul suo Cuore Immacolato. Consacratevi a Me affinché la tenebra sia dispersa.

State pronti con la fiamma della fede accesa.
State uniti nella preghiera.
Siate un cuor solo, un’anima sola.

Il tenebroso giorno giunge come pianificato.
L’altare di Gesù non sarà più lo stesso
perché al suo posto entrerà l’abominio.
L’Amore viene messo alla porta per dare spazio a Lucifero.

…Continua a leggere il messaggio “L’altare di Gesù non sarà più lo stesso!”